Vidal strizza l’occhio a Juve e Inter

Vidal strizza l’occhio a Juve e Inter
William Hill Sport Welcome Bonus

Durante una diretta video con uno youtuber messicano, Arturo Vidal non si è risparmiato nel commentare alcune voci di mercato che lo riguardano. Il cileno, vale la pena sottolinearlo, è uno degli epurati eccellenti nel nuovo corso del Barcellona firmato Koeman: cambierà squadra entro la fine del mercato, il ritorno in Italia lo stuzzica, e non poco.

“Se la Juve dovesse chiamare…”

Non è un caso che negli ultimi giorni si è parlato con insistenza di un interesse, concreto, dell’Inter. I nerazzurri sono sulle tracce di “Re Artù” già prima dell’arrivo di Conte in panchina, con l’ex c.t. della nazionale l’affare da molti è dato come molto probabile. Lui non si compone e, anzi, rilancia, parlando anche della Juventus.

22bet Scommesse

Coi bianconeri, d’altronde, Vidal si è imposto ai massimi livelli internazionali e ricorda con piacere gli anni a Torino: “Ho passato quattro anni spettacolari, sono stati fondamentali per la mia crescita. Venivo dalla Germania, da un altro calcio, e arrivavo in una squadra che era finita settima l’anno precedente. Ho lavorato e faticato e grazie a Dio ho conquistato quattro scudetti e diventare importante per la squadra”.

Vidal arrivò in Italia nell’estate in cui la Juventus acquistò anche Andrea Pirlo: i due sono stati delle colonne della Juventus che aprì il ciclo ormai decennale di vittorie: “Pirlo era un giocatore fantastico, immagino solo cosa possa fare da allenatore. Se dovessero chiamarmi, lui o la Juventus, sarei contento. Ora però bisogna restare tranquilli, ho grande affetto per la Juve e per Andrea ma vediamo cosa succede”.

“Conte è il numero uno”

Rabona Scommesse

Insomma, Vidal strizza l’occhio alla Juventus ma non dimentica l’Inter. Le parole su Conte sono emblematiche: “E’ il numero uno dal punto di vista tattico, è una macchina. Con me in rosa ha dimostrato anche di sapersi adattare, modificando quello che era il suo sistema di gioco”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.