Comparatore Quote

Back to homepage

La domanda che ogni scommettitore si pone: quale è il bookmaker più conveniente di tutti ? Ovviamente non esiste una risposta, perché non c’è un bookmaker che sovrasta tutti in tutto.

La risposta alla domanda però può comunque essere formulata andando ad analizzare i margini di guadagno che un broker ha sulle quote che mette in gioco.

Iniziamo con i bookmaker più convenienti, ovvero quelli che hanno un margine minore sulle quote, in poche parole “hanno quote più alte”.

  • William Hill: con un ricarico del 104,8% sulle scommesse classiche 1X2, questo bookmaker si piazza tra i migliori per offerta al pubblico. Il ricarico infatti è tra i minori che si possano trovare in giro.
  • Unibet: anche qui abbiamo un 104,8% sulle classiche 1X2, bene anche sulle scommesse Over\Under, Goal\No Goal e Doppia Chance dove riusciamo comunque a mantenerci in una forbice tra il 106-106,7%
  • Eurobet: ci piazziamo appena al di sotto dei due sopra citati, 105,6% per l’1X2 sono comunque tra i miglior risultati, in quanto a margini, che troviamo nel settore.
  • Betfair: un ottimo 105,1% per quanto riguarda 1X2, ovviamente non facciamo riferimento alla versione Exchange che invece si piazza tra le peggiori in quanto a margine trattenuto
  • Bet365: il colosso delle scommesse ottiene un 104,9% sulle scommesse 1X2, si comporta bene anche nelle altre tipologie.

Andiamo a vedere invece i Bookmaker “peggiori”, ovvero quelli che trattengono più margine rispetto agli altri:

  • Intralot
  • MyBet
  • NetBet
  • BetPro

Tutti questi bookies trattengono un margine che varia dal 108% al 109% sulle scommesse classiche 1X2, per quanto riguarda Under\Over, Doppia Chance e Goal\No Goal vanno comunque male, non riuscendo ad eguagliare il risultato dei bookmaker migliori.

Ovviamente stiamo parlando di dettagli, tra i migliori e i peggiori c’è una differenza di 4-5 punti percentuali, spesso ininfluenti sulle scommesse piazzate.