Bancare una scommessa: Cosa significa?

Bancare una scommessa: Cosa significa?
William Hill Sport Welcome Bonus

L’Italia ama lo sport e le competizioni e c’è sempre una grande varietà di eventi da seguire ma lo sport del cuore rimane sempre e solo uno: il calcio. Le scommesse sportive si fanno in ogni tipo di sport, ma ovviamente, più uno sport è seguito più si alzerà il numero di scommesse su di esso. Più ci sono scommesse da vincere, più varie saranno anche le strategie. Ci sono tanti tipi di scommesse, da quelle singole a quelle multiple, a quelle più complesse e a quelle dove si punta solo su un giocatore. Ma oggi vogliamo parlarvi di cosa significhi “bancare” una scommessa. E’ un termine che chiunque inizi a giocare deve conoscere, così da non trovarsi mai impreparato. Cosa vuol dire? E come si banca una scommessa?

Bancare una scommessa: significato

Per chi sta iniziando a scommettere, ci sono vari siti di bookmakers online come PlanetWin 365 o Eurobet che mettono a disposizione un bonus gratuito alla registrazione. Il bonus varia in base al sito in cui ci si registra, ma è un buon modo per iniziare se una persona non è ancora esperta.

Conoscere i migliori siti di bookmakers è il primo passo per capire come comportarsi, su quale sport scommettere, quali sono le tipologie di scommesse e le quote. Per chi appunto non è ancora un esperto, è importante conoscere dei termini un po’ più tecnici. Con il termine “bancare” si indica un’azione in cui si offre ad altri scommettitori una quota per un determinato evento. Chi fa l’azione è colui che “banca la scommessa” e la giocata è vincente solo se l’evento non si verifica. Cosa vuol dire questo?

Nelle scommesse tradizionali, quando si fa una puntata, si cerca di indovinare un possibile esito di una partita accettando le varie quote che mettono a disposizione i bookmakers. Quando invece si banca una scommessa, si punta solamente sulla possibilità che un evento non si realizzi. L’obiettivo è solo quello, ma per questo non vuol dire che sia così facile indovinare.

Come bancare una scommessa?

Per bancare una scommessa, bisogna essere giocatori esperti. Questo perché c’è bisogno prima di tutto di mettersi dalla parte di un bookmaker e analizzare a pieno la situazione. Chi banca la scommessa offre una quota per un determinato evento a sua scelta, e la offre ad altri utenti che possono scommettere da lui. In caso di vittoria, la vincita massima è la cifra stessa che si è deciso di bancare già all’inizio. In caso di sconfitta, la perdita massima è il prodotto della quota offerta per l’importa che si sta accettando di bancare.

Per fare un esempio pratico, facciamo finta che sia in previsione la partita di calcio “Inter-Milan”. Per vari motivi, decidiamo di bancare la squadra del Milan. Questo vuol dire che puntiamo sul fatto che il Milan non vincerà la partita. In che modo ci aggiudicheremo la vittoria? Solo nel caso in cui il Milan perderà, e quindi l’Inter si aggiudicherà la vittoria o pareggerà. Come si può vedere, la giocata è molto semplice e non riguarda solo la vittoria ma anche il pareggio delle squadre in gara. In caso di pareggio, la scommessa sarà vincente sia che vinca il Milan, sia che vinca l’Inter. L’importante è scegliere bene gli eventi che vogliamo bancare, assicurandoci che non si verificano.

Ovviamente non si può mai sapere con esattezza, ma se conosciamo bene gli storici delle squadre in gioco possiamo arrivare a farci un’idea abbastanza chiara. Ad esempio, un buon modo per avvicinarci alla vittoria è puntare sulla squadra che ha dimostrato di vincere più partite: è un dato certo ed è buona cosa tenerlo a mente, anche se non si tratta della squadra del cuore.

Quanto si vince bancando una scommessa?

La somma che si vince bancando una scommessa non è uguale per tutti, è necessario sceglierla. Per fare ciò che questo accada, bisognerà inserire l’importo che si desidera vincere, così il sistema dei bookmakers online segnalerà l’importo da inserire per bancare la scommessa. Solitamente, per vincere 20 euro bisogna caricarne 11,90. E’ importante però informarsi prima nel sito di bookmaker che abbiamo scelto, perché non tutti offrono la possibilità di giocare gli stessi tipi di scommesse. Quindi, è ovvio che bancare una scommessa è differente da fare una puntata normale: l’importo si decide già in precedenza. Ovviamente tutto è esponenziale: più la quota della scommessa sarà alta, minore sarà l’importo. Si tratta proprio di mettersi al posto di un bookmaker, infatti è lo scommettitore in questo caso che sceglie la quota. E’ un modo per dominare a pieno la scena e dipendere solo dalle proprie scelte. Questo metodo sta diventando sempre più utilizzato, ma solo da professionisti.

22bet Scommesse

Strategie per bancare una scommessa

Abbiamo visto come si fa a bancare una scommessa ma non abbiamo detto che si può fare in molti modi. Come per tutti gli altri tipi di scommesse, anche qui ci sono delle strategie. Ogni strategia va valutata in base al tipo di evento e alla nostra esperienza nel campo. Può comunque tornare utile sapere quali sono le strategie principali. Tutte queste strategie hanno a che fare con un’analisi approfondita e sul monitoraggio delle quote. Quando banchiamo, infatti, prendiamo il posto del bookmaker, quindi abbiamo a che fare con più calcoli e quote da considerare. Ogni strategia è particolare e ha un suo vantaggio, l’utilizzo è molto soggettivo. Come abbiamo già detto, non si può sapere se una è più “giusta” di un’altra, dipende molto dall’evento che ci troviamo di fronte.

Puntare alto e bancare basso

Questa strategia si basa sulla scelta del momento migliore per cui si ritiene che una certa quota non salirà più e diminuirà pian piano. Ciò che bisognerà fare è monitorare la quota, in modo da assicurarci che si abbassi abbastanza. Questo perché, se la quota sulla puntata si abbassa, sarà lo stesso per la quota sulla bancata. Così facendo, si bancherà lo stesso risultato della partita e si potrà assicurarsi un profitto sicuro.

Pareggio con copertura

Come dice il nome, con questa strategia si scommette che un determinato evento non termini col segno X. E’ tutto focalizzato sul pareggio. Ci si assume il rischio di pagare la controparte nel caso in cui la partita finisca in pareggio. Per farlo, bisognerà bancare un segno X con quota tra il 3.00 e il 5.00. Non è per niente facile capire se una partita finirà o no in pareggio, è necessario studiarsi gli storici delle squadre che andranno a sfidarsi.

Trading sportivo nel Tennis

Questa strategia prevedere di bancare il favorito nel tennis. Le cose essenziali da considerare sono la responsabilità minima che abbiamo e la capacità di sfruttare le oscillazioni delle quote. Possono essere dei vantaggi molto importanti, perché sarà possibile chiudere in positivo. E’ bene però non scegliere giocatori molto forti e considerare che ci possono essere comunque deli intoppi.

Metodo 0-0

Il metodo dello 0-0 è molto famoso tra questo tipo di scommesse. Come si può intuire, lo scopo è quello di puntare sul risultato esatto 0 a 0 all’inizio della partita. Ciò che dobbiamo fare è monitorare la partita fino all’abbassamento della quota. Una volta che questa scommessa è scesa, banchiamo lo 0-0 finale ad una quota più bassa, coprendo l’investimento iniziale.

Scalping

Il metodo scalping si basa sul puntare una quota e bancarla quando questa è scesa, è differente quindi da tutte le altre. In questo caso è conveniente che la quota oscilli. La strategia di scalping si divide in due: Punta a Banca e Banca a Punta. Nel secondo caso, come si può notare, il procedimento funziona al contrario. Prima di tutto si banca una squadra, solo dopo si effettuerà una puntata: non appena la quota salirà.

Bancare una scommessa come metodo di assicurazione

Abbiamo capito come funziona bancare una scommessa e cosa significa, ma può essere considerato un mezzo di assicurazione? Per molti professionisti questo è possibile. In alcuni casi, possiamo ricomprare una giocata a meno di quello che l’avevamo venduta. Ad esempio: scommettiamo una cifra sulla vittoria dell’Inter contro il Milan, ma successivamente la quota dell’Inter è scesa. Bancando la scommessa, il profitto diventa sicuro, per il semplice fatto che possiamo comprare lo stesso evento per la quota opposta, senza correre grandi rischi. Ricompriamo a meno ciò che prima avevamo venduto a molto di più, bancando la partita.

Non si tratta di un sistema facile: bisogna conoscere a fondo le regole del gioco per arrivare ad assicurarsi una vittoria bancando una scommessa. Ricordiamo che si tratta sempre di un gioco e quindi non è mai bene esagerare, bisogna sempre valutare il proprio budget a disposizione. Chi usa metodi avanzati come questo è un professionista che valuta ogni cosa prima di decidere di puntare. E’ importante non lasciare niente al caso e valutare sempre se quel determinato evento può essere considerato abbastanza valido.

Rabona Scommesse

Nelle scommesse sportive non ci sono mai certezze, per questo ogni scelta che facciamo deve essere ponderata e il rischio non deve mai essere troppo alto. Ogni bravo giocatore si assicura sempre di avere un buon ritorno.

Categories: Consigli Scommesse

About Author

Renato Baldo

Admin e Fondatore di Topscommesse.com, Appassionato di Calcio e betting blogger dal 2008. Testo ogni giorno Sistemi di Scommesse, per offrire il massimo ai miei lettori. Ho Scritto anche un ebook con i 10 migliori sistemi di scommesse.