Bastoni-Inter, il rinnovo si complica

Alfonso Grembiule

Top Scommesse

Non sarà semplice, per l’Inter, chiudere il discorso relativo al rinnovo di Alessandro Bastoni. Il contratto del difensore scade nel 2024, i nerazzurri vogliono evitare un secondo “caso Skriniar” e stanno portando avanti, tra mille difficoltà, la trattativa per il nuovo accordo.

La richiesta di Bastoni

C’è un primo dato di fatto: nonostante l’urgenza della questione, l’Inter e il procuratore del 23enne, Lucci, hanno deciso di risentirsi dopo la partita di Champions League col Porto. Conquistare l’accesso ai quarti di finale significherebbe tanto per i nerazzurri, ma soprattutto porterebbbe introiti extra pari a 20 milioni di euro circa. E allora anche la trattativa con Bastoni potrebbe facilitarsi.

Al momento, infatti, le parti sono distanti, e non poco. Il difensore della Nazionale guadagna attualmente poco meno di 4 milioni di euro, bonus compresi, ma con una base fissa che non va oltre i 2,7 milioni. La prima proposta dell’Inter è stata quella di portare questa base a 4.5 milioni, senza comunque escludere il discorso premi. Ma la doccia fredda per Marotta e Ausilio è arrivata da subito: Bastoni chiede sui 6 milioni di euro netti a stagione fissi, di fatto replicando l’offerta che l’Inter aveva fatto a Skriniar qualche mese fa, poi rifiutata.

Cessione subito?

Insomma, un punto d’incontro non è impossibile ma sia l’Inter che Bastoni dovranno fare un passo indietro. E’ ipotizzabile un accordo attorno ai 5 milioni più qualche formula più articolata sui bonus ma ci sarà da discutere. Certo è che, come accennato in precedenza, l’Inter non vuole perdere un altro pilastro della difesa a zero, stavolta nel 2024. Ed è per questo che se in estate non ci saranno segnali positivi, potrebbe essere proprio Bastoni il secondo “big” sacrificato dai nerazzurri sull’altare del bilancio. E, a quel punto, comincerebbe un’autentica rivoluzione nell’organico di Inzaghi viste le partenze pressoché certe di Skriniar e Dumfries.

Alfonso Alfano

Alfonso Grembiule

Appassionato fin dalla giovinezza delle emozionanti sfide della Liga e della Premier League, ho sempre avuto un occhio di riguardo per il calcio europeo. Questa passione non solo mi ha portato a seguire con fervore ogni partita, ma mi ha anche ispirato a fondare e dirigere "Tuttocalcioestero", una piattaforma dedicata agli amanti del calcio di tutto il mondo. Attraverso questo progetto, ho avuto l'opportunità di condividere e discutere le ultime notizie, le analisi tattiche e le curiosità legate alle leghe più prestigiose d'Europa.


Ultime Pubblicazioni

/
Stadio Calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 14 Aprile

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Inghilterra, con fischio d'inizio previsto alle ore 15:00 in ... Continua
/
Pronostici Mimmo 13 Aprile 2024

Pronostici Mimmo 13 Aprile 2024

Lo Stoccarda è ormai lanciatissimo verso il ritorno in Champions e punta anche al secondo posto, in più in casa ... Continua
/
Pronostico Torino - Juventus 13 Aprile 2024

Pronostico Torino – Juventus 13 Aprile 2024

Il Torino è reduce dalla sconfitta di Empoli per 3-2 che ha probabilmente chiuso tutte le speranze dei granata di ... Continua
/
Wan-Bissaka

L’Inter pensa a Wan-Bissaka per sostituire Dumfries

L'Inter sta studiando con attenzione le proprie opzioni per la fascia destra in vista del calciomercato estivo. E' emerso nelle ... Continua
/
bremer

Il Manchester United su Bremer, la Juve non si opporrà alla cessione

l derby della Mole potrebbe essere l'ultima occasione in cui vedremo Bremer difendere i colori della Juventus contro il suo ... Continua
/
uefa

Incredibile ma vero, l’Italia in teoria potrebbe avere 10 squadre in EUropa nella prossima stagione

Nella frenetica corsa verso le coppe europee della prossima stagione, le speranze dell'Italia calcistica si rinnovano grazie alle gesta di ... Continua

Lascia un commento

Gioca su LoyalBet con uno strepitoso bonus scommesse di 50€ subito per te! 🎁

VISITA