Brasilerao, Atletico Mineiro campione dopo 50 anni

Alfonso Grembiule

Top Scommesse

Giornata storica in Brasile: l’Atletico Mineiro ha vinto il suo secondo “Brasilerao” a cinquant’anni di distanza dal primo trionfo. Il club di Belo Horizonte torna così a festeggiare ed è emblematico che il titolo sia arrivato proprio mentre il Cruzeiro, rivale di sempre, naviga in seconda divisione.

La vittoria decisiva

L’aritmetica vittoria del campionato è arrivata stanotte: il “Galo” ha vinto 3-2 in trasferta col Bahia, impelagato nella lotta per non retrocedere. Ed è stata una vittoria incredibile: al 73′ il punteggio era di 2-0 per l’undici di casa, poi l’ex Porto e Zenit, Hulk, ha accorciato. Keno, con una doppietta arrivata nel giro dei successivi quattro minuti, ha ribaltato la situazione e regalato il titolo all’Atletico Mineiro. Il Flamengo, secondo, è distante 11 punti: l’undici rossonero deve disputare altre tre partite ed è quindi impossibile la rimonta. Settimana nera, quindi, per il Flamengo che lo scorso fine settimana ha anche perso la finale di Coppa Libertadores col Palmeiras, mettendo fine anche all’era Renato Portaluppi, esonerato.

Non si bada a spese

Hulk, a 35 anni, è stato decisivo per la vittoria del titolo: il centravanti ha siglato 18 gol ed è anche il capocannoniere del Brasilerao. In attacco c’è anche il cileno Vargas, ex Napoli ma non un titolare inamovibile, ma soprattutto Diego Costa, arrivato durante la stagione dopo la rescissione del contratto con l’Atletico Madrid e autore di 4 reti. Nomi importanti che testimoniano quanto il club abbia puntato su questa stagione, non badando a spese. Vedremo se si riuscirà a gestire anche il “post” ed evitare quindi il triste epilogo del Cruzeiro, sommerso dai debiti.

L’allenatore dell’Atletico Mineiro è Cuca: è ormai una leggenda del club visto che nel 2013 è riuscito a conquistare la prima Coppa Libertadores del club, con Ronaldinho in campo, dopo il secondo posto in campionato dell’anno precedente. Nel suo curriculum anche un altro Brasilerao, vinto alla guida del Palmeiras nel 2016.

Alfonso Alfano

Alfonso Grembiule

Appassionato fin dalla giovinezza delle emozionanti sfide della Liga e della Premier League, ho sempre avuto un occhio di riguardo per il calcio europeo. Questa passione non solo mi ha portato a seguire con fervore ogni partita, ma mi ha anche ispirato a fondare e dirigere "Tuttocalcioestero", una piattaforma dedicata agli amanti del calcio di tutto il mondo. Attraverso questo progetto, ho avuto l'opportunità di condividere e discutere le ultime notizie, le analisi tattiche e le curiosità legate alle leghe più prestigiose d'Europa.


Ultime Pubblicazioni

/
calafiori

Cosa manca per il trasferimento di Calafiori all’Arsenal

La situazione tra il e Riccardo si fa sempre più intricata, complice la ferma posizione del che chiede il 50% ... Continua
/
soule

Per Soulé è sfida di mercato tra Leicester e Roma

La telenovela di mercato che ha come protagonista Matias continua a tenere con il fiato sospeso i tifosi della Juventus ... Continua
/
Juve, fatta per Cabal: beffata l'Inter, ecco le cifre dell'affare

Juve, fatta per Cabal: beffata l’Inter, ecco le cifre dell’affare

La mette a segno un colpo di mercato inaspettato, assicurandosi le prestazioni di , esterno difensivo del , conteso anche ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 18 Luglio

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Kosovo, con calcio d’inizio fissato alle ore 16:30 allo ... Continua
/
Pronostici Mimmo 17 Luglio 2024

Pronostici Mimmo 17 Luglio 2024

Il Ludogorets ha già ipotecato il passaggio del turno vincendo 3-1 nella gara di andata e la squadra bulgara vista ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 17 Luglio

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Montenegro, con calcio d’inizio fissato alle ore 17:00 al ... Continua

Lascia un commento

Gioca su LoyalBet con uno strepitoso bonus scommesse di 50€ subito per te! 🎁

VISITA