Il Brasile in crisi e Neymar rimedia un grave infortunio

Alfonso Grembiule

Top Scommesse

E’ stata una settimana terribile per il Brasile: la nazionale “verdeoro” ha frenato in modo brusco nel girone di qualificazione ai Mondiali 2026 e ha perso a lungo uno dei suoi uomini più rappresentativi, Neymar. Ma andiamo con ordine.

Il k.o. in Uruguay

Dopo le due vittorie contro Bolivia e Perù nelle prime due giornate, è arrivato il pareggio interno contro il Venezuela e la sconfitta a Montevideo, contro l’Uruguay di Bielsa, 2-0. Il Brasile si ritrova così già a -5 dall’Argentina capolista (a punteggio pieno e senza incassare gol), a pari merito proprio con Uruguay e Venezuela. Non è la qualificazione a preoccupare (il Sudamerica avrà un posto in più nel 2026) quanto quello che si è visto in campo fino ad ora con la gestione Diniz. L’allenatore della Fluminense, in finale di Coppa Libertadores, ha accettato l’incarico ad interim presumibilmente fino al sospiratissimo arrivo di Ancelotti, ma per il momento non ha convinto, addossandosi peraltro le colpe del brutto k.o. in Uruguay. Il Brasile non perdeva da 37 partite nelle eliminatorie mondiali, l’ultimo k.o. risaliva al 2015 quando arrivò un altro 2-0, in casa del Cile (Vargas e Sanchez gli autori delle reti). Con l’Uruguay non perdeva in trasferta addirittura dal 2001, 22 anni fa. Insomma, considerato che i prossimi impegni sono contro Colombia (fuori) e Argentina (in casa) c’è bisogno di una reazione immediata.

Neymar infortunato

A peggiorare la situazione è il gravissimo infortunio occorso a Neymar. La stella dell’Al Hilal (con gli arabi finora ha disputato solo cinque partite ufficiali, realizzando un gol) ha rimediato la rottura del legamento crociato anteriore e del menisco del ginocchio sinistro, dovrà subito operarsi e lo stop sarà di almeno 6-7 mesi. “E’ il peggior momento della mia carriera”, ha dichiarato l’ex PSG che nelle gerarchie della nazionale potrebbe essere scavalcato dai due del Real Madrid, Vinicius e Rodrygo.

Alfonso Alfano

Alfonso Grembiule

Appassionato fin dalla giovinezza delle emozionanti sfide della Liga e della Premier League, ho sempre avuto un occhio di riguardo per il calcio europeo. Questa passione non solo mi ha portato a seguire con fervore ogni partita, ma mi ha anche ispirato a fondare e dirigere "Tuttocalcioestero", una piattaforma dedicata agli amanti del calcio di tutto il mondo. Attraverso questo progetto, ho avuto l'opportunità di condividere e discutere le ultime notizie, le analisi tattiche e le curiosità legate alle leghe più prestigiose d'Europa.


Ultime Pubblicazioni

/
La Roma chiude un altro colpo, ecco lo svedese Dahl

La Roma chiude un altro colpo, ecco lo svedese Dahl

La annuncia un nuovo acquisto che promette di potenziare ulteriormente la rosa a disposizione di De Rossi. Dalla Svezia arriva ... Continua
/
lucumi

Milan, rivoluzione in vista in difesa

Il calciomercato estivo si preannuncia rovente in casa , con la possibilità di una significativa rivoluzione nel reparto difensivo. Secondo ... Continua
/
kiwior

L’Inter punta Kiwior, l’ex Spezia dà il suo ok

fa un passo avanti significativo nella ricerca di un difensore: Jakub ha dato il suo assenso al trasferimento. L'ex difensore ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 25 Luglio

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Slovacchia, con calcio d’inizio fissato alle ore 18:00 allo ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 24 Luglio

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Lettonia, con calcio d’inizio fissato alle ore 18:00 allo ... Continua
/
Pronostici Mimmo 23 Luglio 2024

Pronostici Mimmo 23 Luglio 2024

La Dinamo Kiev guidata da Shovkovskyi inizia con questo turno la sua avventura nella Champions League e deve affrontarlo senza ... Continua

Lascia un commento

Gioca su LoyalBet con uno strepitoso bonus scommesse di 50€ subito per te! 🎁

VISITA