Inter senza vittorie e senza gol, Lautaro sul banco degli imputati

Alfonso Grembiule

Top Scommesse

E’ stato un derby soporifero, quello terminato 0-0 e che rimanda ogni discorso relativo alla qualificazione in finale di Coppa Italia alla gara di ritorno, quello tra Milan e Inter. Se i rossoneri hanno mostrato quantomeno più verve e offerto qualcosa in fase offensiva, altrettanto non si può dire dell’Inter che conferma il momento complicato dal punto di vista dei risultati e della produzione in attacco.

4 partite senza gol

L’ultima vittoria in una gara ufficiale dei nerazzurri risale all’8 febbraio, 2-0 alla Roma nei quarti di Coppa Italia, vittoria preceduta dal k.o. in campionato proprio contro il Milan. Dopo il successo coi capitolini, l’Inter ha giocato altre 5 partite, raccogliendo tre pareggi e due sconfitte, entrambe in casa, contro Liverpool e Sassuolo. Basti pensare che una striscia negativa così lunga non si registrava dal febbraio 2018, quando i nerazzurri arrivarono fino a 10 partite senza vittorie.

Ma a preoccupare è soprattutto l’attacco: se fino a gennaio si viaggiava ad una media spaventosa da 2.5 gol a partita, ora Inzaghi deve fare i conti con un digiuno che dura ormai da 4 partite e mezzo, ovvero da 403 minuti. Un’enormità, l’ultimo gol segnato resta quello di Dzeko, a Napoli, il 12 febbraio, a inizio ripresa. Da allora neppure lo straccio di un gol, 69 tiri tentati senza successo a testimonianza di un periodo di scarsa brillantezza anche fisica.

Il crollo di Lautaro Martinez

Il simbolo della crisi in attacco dell’Inter è Lautaro Martinez. L’argentino è a secco in campionato da 8 partite, nel 2022 ha segnato solo su rigore, in Supercoppa Italiana contro la Juventus. Il “toro” appare sempre più isolato e fuori dal gioco, l’intesa con Dzeko fatica a decollare e il rientro di Correa – ancor più del troppo incostante Sanchez – mette a rischio il suo posto da titolare nell’ultima fase della stagione. E le voci su una rivoluzione in attacco in estate si fanno sempre più insistenti…

Alfonso Alfano

Alfonso Grembiule

Appassionato fin dalla giovinezza delle emozionanti sfide della Liga e della Premier League, ho sempre avuto un occhio di riguardo per il calcio europeo. Questa passione non solo mi ha portato a seguire con fervore ogni partita, ma mi ha anche ispirato a fondare e dirigere "Tuttocalcioestero", una piattaforma dedicata agli amanti del calcio di tutto il mondo. Attraverso questo progetto, ho avuto l'opportunità di condividere e discutere le ultime notizie, le analisi tattiche e le curiosità legate alle leghe più prestigiose d'Europa.


Ultime Pubblicazioni

/
La Roma chiude un altro colpo, ecco lo svedese Dahl

La Roma chiude un altro colpo, ecco lo svedese Dahl

La annuncia un nuovo acquisto che promette di potenziare ulteriormente la rosa a disposizione di De Rossi. Dalla Svezia arriva ... Continua
/
lucumi

Milan, rivoluzione in vista in difesa

Il calciomercato estivo si preannuncia rovente in casa , con la possibilità di una significativa rivoluzione nel reparto difensivo. Secondo ... Continua
/
kiwior

L’Inter punta Kiwior, l’ex Spezia dà il suo ok

fa un passo avanti significativo nella ricerca di un difensore: Jakub ha dato il suo assenso al trasferimento. L'ex difensore ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 25 Luglio

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Slovacchia, con calcio d’inizio fissato alle ore 18:00 allo ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 24 Luglio

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Lettonia, con calcio d’inizio fissato alle ore 18:00 allo ... Continua
/
Pronostici Mimmo 23 Luglio 2024

Pronostici Mimmo 23 Luglio 2024

La Dinamo Kiev guidata da Shovkovskyi inizia con questo turno la sua avventura nella Champions League e deve affrontarlo senza ... Continua

Lascia un commento

Gioca su LoyalBet con uno strepitoso bonus scommesse di 50€ subito per te! 🎁

VISITA