Napoli, dubbi sul futuro di Mertens

Alfonso Grembiule

Top Scommesse

Non c’è solo la grana Insigne da risolvere in casa Napoli: il contratto del capitano non è l’unico “pesante” in scadenza nel giugno del 2022. Sull’agenda del club partenopeo, infatti, c’è anche la decisione da prendere sul futuro di Dries Mertens.

Taglio d’ingaggio

Mertens ha firmato il rinnovo, dopo una lunga telenovela, un paio d’anni fa: il belga, divenuto negli anni un simbolo del Napoli oltre che uomo spogliatoio e idolo dei tifosi. “Ciro” accettò l’offerta da 4.5 milioni di euro netti a stagione (8 milioni lordi), il Napoli si riservò l’opzione per prolungare il contratto per un altro anno, portando quindi la scadenza al 2023.

In due anni, però, la situazione economica del club è radicalmente mutata: il Napoli ha fallito l’accesso alla Champions League per due volte consecutive perdendo così importanti introiti che si aggiungono alle perdite dovute alla pandemia. Non solo: a 35 anni, Mertens non viaggia ovviamente sugli standard di rendimento di qualche stagione fa. Certo, continua ad essere un punto di riferimento anche in campo, ma l’attacco è ormai nelle mani del centravanti titolare, Victor Osimhen.

Sono valutazioni che il Napoli dovrà quindi necessariamente affrontare. Stando a quanto trapela, ADL sarebbe sì intenzionato a portare la scadenza del contratto del belga al 2023, ma solo con una forte riduzione dell’ingaggio, restando coerente quindi con la linea che porta avanti nella trattativa con Insigne. Un’offerta da 2 milioni di euro per la prossima stagione è uno scenario ritenuto probabile.

I record di Mertens

Mertens è quindi chiamato ad una nuova scelta di vita. Il belga potrebbe provare a monetizzare il suo finale di carriera altrove, ma il legame con la città è fortissimo. Il belga, lo ricordiamo, è il miglior marcatore in assoluto nella storia del club (136 gol), lo è anche in campionato (102) e nelle coppe europee (28). Proprio in Europa potrebbe già quest’anno battere il record di presenze che appartiene ad Hamsik (80 a 75).

Alfonso Alfano

Alfonso Grembiule

Appassionato fin dalla giovinezza delle emozionanti sfide della Liga e della Premier League, ho sempre avuto un occhio di riguardo per il calcio europeo. Questa passione non solo mi ha portato a seguire con fervore ogni partita, ma mi ha anche ispirato a fondare e dirigere "Tuttocalcioestero", una piattaforma dedicata agli amanti del calcio di tutto il mondo. Attraverso questo progetto, ho avuto l'opportunità di condividere e discutere le ultime notizie, le analisi tattiche e le curiosità legate alle leghe più prestigiose d'Europa.


Ultime Pubblicazioni

/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 26 Giugno

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Germania, con calcio d’inizio fissato alle ore 18:00 alla ... Continua
/
Pronostico Danimarca - Serbia 25 Giugno 2024

Pronostico Danimarca – Serbia 25 Giugno 2024

La Danimarca nonostante due buone prestazioni non è andata oltre l'1-1 contro la Slovenia e poi con l'Inghilterra, ma il ... Continua
/
Olympiastadion, Berlino

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 25 Giugno

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Germania, con fischio d'inizio previsto alle ore 18:00 all'Olympiastadion ... Continua
/
Pronostico Croazia - Italia 24 Giugno 2024

Pronostico Croazia – Italia 24 Giugno 2024

La Croazia dopo aver perso all'esordio contro la Spagna ha impattato 2-2 con l'Albania e adesso la situazione per il ... Continua
/
Stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 24 Giugno

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Svezia, con calcio d'inizio fissato alle ore 19:00 al ... Continua
/
Pronostico Svizzera - Germania 23 Giugno 2024

Pronostico Svizzera – Germania 23 Giugno 2024

La Svizzera con la vittoria sull'Ungheria ed il pareggio con la Scozia è quasi praticamente qualificata per gli ottavi, anche ... Continua

Lascia un commento

Gioca su LoyalBet con uno strepitoso bonus scommesse di 50€ subito per te! 🎁

VISITA