Pogba, il mistero s’infittisce: torna nel 2023?

Alfonso Grembiule

Top Scommesse

Potrebbero essere più lunghi del previsto i tempi di recupero dell’infortunio occorso a Paul Pogba: in casa Juventus cresce la preoccupazione sullo stato di salute del centrocampista francese, tornato quest’estate in bianconero dopo l’addio del 2016.

Incertezza sul da farsi

Dopo aver disputato un tempo nell’amichevole col Chivas Guadalajara, Pogba si è infortunato durante l’allenamento del giorno successivo. Con un comunicato la Juve ha ufficializzato la lesione del menisco laterale, diagnosi che ha fatto pensare a tempi di recupero “medi”, considerato che si è parlato di un ritorno in campo previsto tra fine settembre e inizio ottobre. Di più: Pogba si sarebbe dovuto operare direttamente negli Stati Uniti ma lì è stato delineato un quadro della situazione ben più preoccupante che allungherebbe, e di molto, le tempistiche.

La Juve e Pogba hanno preferito, così, attendere: il centrocampista transalpino incontrerà altri specialista e vaglierà le differenti opzioni sul tavolo.

Sì, perché si potrebbe decidere per un intervento di meniscectomia che costringerebbe il “polpo” ad uno stop di due mesi, ma sul tavolo c’è anche l’ipotesi della suturazione del menisco. E’ quella, al momento, più indicata per la completa guarigione ma è anche lo scenario peggiore in quanto ai tempi di recupero: in questo caso, infatti, Pogba starebbe fuori dai 4 ai 5 mesi. Tradotto: ritorno in campo nel 2023 e addio Mondiale con la Francia.

Le partite che potrebbe saltare Pogba

Inutile sottolineare che si tratta di una scelta fondamentale, sia per la carriera del calciatore che per la Juve. I bianconeri, in caso di stop prolungato, potrebbero decidere anche di tornare sul mercato. In caso contrario, ovvero di un ritorno tra settembre e ottobre, Pogba potrebbe saltare le prime 7 giornate di campionato e due partite di Champions League. Non esattamente il ritorno alla Juve che aveva sognato.

Alfonso Alfano

Alfonso Grembiule

Appassionato fin dalla giovinezza delle emozionanti sfide della Liga e della Premier League, ho sempre avuto un occhio di riguardo per il calcio europeo. Questa passione non solo mi ha portato a seguire con fervore ogni partita, ma mi ha anche ispirato a fondare e dirigere "Tuttocalcioestero", una piattaforma dedicata agli amanti del calcio di tutto il mondo. Attraverso questo progetto, ho avuto l'opportunità di condividere e discutere le ultime notizie, le analisi tattiche e le curiosità legate alle leghe più prestigiose d'Europa.


Ultime Pubblicazioni

/
Pronostico Scozia - Svizzera 19 Giugno 2024

Pronostico Scozia – Svizzera 19 Giugno 2024

La Scozia ha avuto un tremendo inizio di Europeo perdendo contro i padroni di casa della Germania per 5-1, che ... Continua
/
theo hernandez

Il Milan alle prese col caso Theo Hernandez ma per cederlo serviranno 100 milioni

Le recenti dichiarazioni di Theo , vice capitano del , hanno scosso l'ambiente rossonero, aprendo interrogativi sul suo futuro. Solo ... Continua
/
Josep Martinez

L’Inter chiude il terzo acquisto, è fatta per Josep Martinez

prosegue il suo mercato estivo con decisione, assicurandosi il terzo acquisto per la stagione 2024/25. Dopo le firme di Mehdi ... Continua
/
Saelemaekers

La Juve pensa a Saelemaekers, richiesta espressa di Motta

La potrebbe presto aggiungere una nuova pedina al suo scacchiere tattico: Alexis . L'esterno belga, attualmente in prestito dal Milan ... Continua
/
Porta stadio calcio

Pronostici Calcio di Oggi: Schedina 19 Giugno

Iniziamo la nostra rassegna odierna dal match che si gioca in Germania, con calcio d’inizio fissato alle ore 15:00 al ... Continua
/
Pronostico Portogallo - Repubblica Ceca 18 Giugno 2024

Pronostico Portogallo – Repubblica Ceca 18 Giugno 2024

Il Portogallo si è qualificato per questi Europei con una media straordinaria vincendo tutte e 10 le partite di qualificazione ... Continua

Lascia un commento

Gioca su LoyalBet con uno strepitoso bonus scommesse di 50€ subito per te! 🎁

VISITA