Uruguay, Argentina, Cile e Paraguay presentano la candidatura congiunta per i Mondiali del 2030

Uruguay, Argentina, Cile e Paraguay presentano la candidatura congiunta per i Mondiali del 2030
William Hill Sport Welcome Bonus

Se ne parlava da tempo, ora è ufficiale: per l’organizzazione dei Mondiali di calcio del 2030 c’è un’altra candidatura congiunta. Ieri, a Montevideo, Uruguay, Argentina, Cile e Paraguay hanno avanzato la loro richiesta.

100 anni dopo

La candidatura ha naturalmente un forte valore simbolico: nel 1930, infatti, proprio l’Uruguay ospitò la prima edizione dei Mondiali che a quel tempo avevano la denominazione di “Coppa Rimet”. La nazionale di casa vinse quel torneo (l’Italia non partecipò), battendo in finale l’Argentina col risultato di 4-2, per poi bissare il trionfo nel 1950, in Brasile (col celebre “Maracanazo”).

Insomma, la celebrazione dei 100 anni della Coppa del Mondo è il punto forte della candidatura congiunta dei quattro paesi sudamericani, come d’altronde dimostrano le parole dei vari dirigenti. Alejandro Dominguez, presidente della Conmebol (l’equivalente della Uefa in Sudamerica) ha dichiarato: “Ci saranno tanti altre edizioni ma i Mondiali compiono 100 anni una volta sola e la coppa deve tornare a casa. Questo è il sogno di un continente intero”. Gli fa eco anche il presidente della federazione uruguaiana, Ignacio Alonso: “E’ giusto che si torni dove tutto è iniziato 100 anni fa”.

22bet Scommesse

La concorrenza

Non sarà semplice, nonostante la candidatura di Uruguay, Argentina, Cile e Paraguay sia accompagnata da questo fattore “romantico”. Ad oggi, infatti, c’è la candidatura (anche in questo caso congiunta) di Spagna e Portogallo che sembra avere più forza. In ogni caso ci sarà tempo per recuperare terreno visto che la Fifa ufficializzerà la propria decisione sull’organizzazione dei Mondiali 2030 soltanto tra due anni, nel 2024.

E’ doveroso ricordare che quest’anno, a dicembre, la Coppa del Mondo si assegnerà in Qatar, mentre nel 2026 (sperando che vi sia anche l’Italia, 12 anni dopo l’ultima partecipazione) i Mondiali si disputeranno tra Stati Uniti, Canada e Messico, in un’altra organizzazione congiunta.

Comparazione Bonus Febbraio 2022

Descrizione
Bonus

Planetwin365 offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 50% fino a 500€ sul primo deposito. Offerta valida per nuovi utenti.T&C applicati 18+

Recensione Completa su Planetwin365

500€

Snai offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus di 5€ all’iscrizione e senza nessun tipo di deposito, ma solo la convalida del conto gioco e il 100% fino a 300€ sul primo deposito. T&C applicati – 18+

Recensione Completa su Snai

305€

Euobet offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus scommesse fino a 210€: 10€ senza deposito + il 50% fino a 200€ al primo deposito. T&C applicati – 18+..

Recensione Completa su Eurobet

210€

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.