Come funzionano i bookmaker?

Come funzionano i bookmaker?
Starcasino Welcome Bonus

Ti sei mai domandato come funzionano i bookmaker? E come operano i bookmaker per poterti fornire le migliori quote e, contemporaneamente, guadagnare dei profitti?

Ebbene, in questo approfondimento cercheremo di dare uno sguardo al ruolo del moderno bookmaker online in modo più dettagliato, concentrandoci soprattutto sul modo in cui fissano le loro quote. Scopriamolo insieme!

Come vengono impostate le quote

La maggior parte dei bookmaker online agiscono in maniera non troppo lontana da quanto erano abituati a fare qualche tempo fa, quando le piattaforme digitali non erano ancora così diffuse: un team di esperti nella definizione delle quote è responsabile dell’impostazione delle stesse. Naturalmente, la maggior parte del lavoro non viene più fatto in maniera manuale, considerato che c’è un software avanzato che li aiuta, ma c’è pur sempre un ruolo umano, da parte di esperti su sport e matematica.

Dunque, anche se le macchine stanno prevalendo, e gli algoritmi la stanno facendo da padrone, giova pur sempre condividere che i fattori più importanti che influenzano le quote sono:

  • le strategie e i punti di vista personali;
  • il margine di profitto;
  • la previsione sulle scommesse dei clienti;
  • le quote dei concorrenti.

Tutto chiaro? Forse no: esaminiamo allora questi fattori uno ad uno ad uno, e vediamo come ognuno di essi influisce sulle quote.

william hill

Le strategie e i punti di vista personali

Dal momento che i team responsabili delle quote sono generalmente molto esperti e competenti, prendono seriamente le proprie opinioni su ciò che probabilmente accadrà sugli eventi. La loro prospettiva costituisce in genere il punto di partenza per la fissazione delle quote, analizzando i possibili risultati e determinando la probabilità che ognuno di essi si verifichi.

Evidentemente, non sempre le cose vanno in maniera lineare. Per esempio, quando si tratta di stabilire la quota per il vincitore di una partita di tennis, il processo è relativamente semplice. D’altronde, ci sono solo due possibili risultati: uno dei due giocatori vince, l’altro perde. Quindi, il team deve solo esprimere un giudizio sulle possibilità relative di vincita di ogni giocatore.

Per esempio, se ritengono che il match sia piuttosto combattuto, potrebbero dare un 55% di probabilità al Giocatore A, e un 45% di probabilità al Giocatore B. Le quote sul Giocatore A saranno leggermente più basse, perché è considerato più favorito per la vittoria.

Di contro, se uno dei giocatori è significativamente più favorito, il team potrebbe dare al Giocatore A l’85% di probabilità di vincere e al Giocatore B il 15% di probabilità di vittoria. In questo caso, le quote di vincita di ogni giocatore saranno molto diverse. Le quote sul giocatore A saranno infatti molto più basse, perché è considerato estremamente più forte.

Il processo diventa un po’ più complicato quando ci sono più di due possibili risultati. In una partita di calcio, per esempio, limitandoci al solo esito finale, ci sono tre possibili risultati: la squadra A può vincere, la squadra B può vincere, o la partita può finire in parità.

Quindi, il team potrebbe esprimere il seguente giudizio per la partita: 45% di probabilità che la squadra A vinca, 20% di probabilità che la squadra B vinca, 35% di probabilità di pareggio. Insomma, la squadra A è la favorita per la vittoria, il pareggio è il secondo risultato più probabile, la squadra B che vince è infine il risultato meno probabile.

Per alcuni sport, ci sono molti risultati possibili. Prendiamo ad esempio il vincitore di un torneo di golf: ci potrebbero essere decine di giocatori che partecipano al torneo, e ad ognuno deve essere assegnata la propria possibilità di vincere. Altri sport ed eventi sono ancora più complicati, come ad esempio gli antepost su quanti punti realizzerà il vincitore di un campionato. Qui i team non devono solo pensare a quale squadra ha maggiori probabilità di vincere, ma devono pensare anche con quanti punti è probabile che il favorito vinca.

Ad ogni modo, una volta che il team ha le idee chiare, esprimendo le probabilità iniziali sui possibili risultati, dovrà tenere conto del secondo fattore: il margine di profitto.

Il margine di profitto

Il motivo principale per cui è così difficile fare soldi con le scommesse sportive è il semplice fatto che i bookmaker costruiscono un margine di profitto nelle loro quote. Questo significa che paghiamo loro una commissione (che non vediamo) ogni volta che effettuiamo una scommessa. Questa commissione è nota come overround, ed è il profitto del bookmaker (e, essenzialmente, è il modo con cui i bookmaker fanno soldi).

Ma come funziona? Facciamo un esempio tornando al tennis. Per mantenere le cose semplici, supponiamo che il team abbia dato ai due giocatori di una partita le stesse possibilità di vincita. Così il giocatore A ha il 50% di probabilità di vincere, e il giocatore B ha identicamente il 50% di probabilità di vincere. Senza margine di profitto, le probabilità (decimali) per un gioco del genere sarebbero le seguenti: Giocatore A – 2.00; Giocatore B – 2.00.

Queste quote sembrano piuttosto “eque“. Se c’è una probabilità del 50% che qualcosa accada, allora dovremmo disporre di pari quote.

Tuttavia, ai bookmaker non piace darci le giuste quote, ma desiderano fare soldi! Ecco perché probabilmente le quote che vedremo saranno: Giocatore A – 1.91; Giocatore B – 1.91.

Ma che significa?

Rimanendo in questo esempio, significa che scommettendo 10 euro sul Giocatore A, potremmo vincere 9,10 dollari. Scommettendo 10 euro sul Giocatore B, vinceremmo lo stesso importo. Evidentemente, uno degli scommettitori perderà, mentre l’altro vincerà. Il bookmaker manterrà i 10 euro del perdente, e pagherà 19,10 euro (inclusa la puntata iniziale) al vincitore. Il profitto dei bookmaker sarebbe quindi di 0.90 euro. Che, evidentemente, è relativo al margine di profitto!

Ora che è stato costruito un margine di profitto nelle quote, il passo successivo è quello di considerare la probabile attività di scommesse dei loro clienti.

william hill

La previsione sulle scommesse dei clienti

Il team responsabile delle quote si fa un’idea su come i propri clienti potrebbero scommettere su un dato evento, e ne tengono conto quando impostano le quote, al fine di massimizzare il loro potenziale profitto e/o ridurre la loro esposizione al rischio.

Per esempio, se si aspettano che molti dei loro clienti sostengano il giocatore favorito, allora ridurranno le quote su quel favorito. Sanno infatti che continueranno a prendere un sacco di scommesse su tale scelta, e abbassando le quote sanno anche che probabilmente risparmieranno un po’ di denaro. Più basse sono le quote, d’altronde, e meno dovranno pagare se il favorito vince.

Le quote dei concorrenti

L’avvento delle scommesse online ha cambiato in molti modi le abitudini degli scommettitori. Uno di questi cambiamenti è legato al numero di diversi bookmaker che vengono usati dalle persone. In passato, la maggior parte degli scommettitori utilizzava uno o due bookmaker per tutte le proprie attività di scommesse.

Oggi non è più così. Anche se alcuni scommettitori sono ancora molto fedeli a uno specifico bookmaker, almeno altrettanti andranno ovunque possano ottenere le migliori offerte!

Insomma, l’attuale scommettitore sportivo è oggi molto più sensibile al “prezzo” di una scommessa rispetto a un tempo, e sempre più scommettitori stanno imparando che confrontare quote di vari concorrenti può essere molto vantaggioso.

Considerato che i siti di scommesse sono pienamente consapevoli di questo, non è certamente un caso che adattino le proprie quote a quelle dei concorrenti, per mantenerli competitive il più a lungo possibile. Questo è il motivo per cui le differenze tra le quote nei diversi siti sono solitamente minime!

Comparazione Bonus Marzo

Descrizione
Bonus

Planetwin365 offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 100% fino a 200€, 100€ per le scommesse e 100€ per il casinò. Offerta valida per nuovi utenti.T&C applicati 18+

Recensione Completa su Planetwin365

200€

Starcasinò Scommesse offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 300% sulle vostre scommesse multiple per sempre, all’apertura di un nuovo conto, appena effettuate il vostro primo deposito di 10€ Min. T&C applicati  18+

Recensione Completa su Starcasinò Scommesse

300%

Unibet offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus di benvenuto di 10€ sul primo deposito dove si aggiungono 25 Free Spin. T&C applicati 18+

Recensione Completa su Unibet

10€

Categories: Consigli Scommesse

About Author

Renato Baldo

Admin e Fondatore di Topscommesse.com, Appassionato di Calcio e betting blogger dal 2008. Testo ogni giorno Sistemi di Scommesse, per offrire il massimo ai miei lettori. Ho Scritto anche un ebook con i 10 migliori sistemi di scommesse.