Scommesse sul calcio, la guida al betting

Scommesse sul calcio, la guida al betting
William Hill Sport Welcome Bonus

Scommettitori di tutti i tipi cercano ogni giorno in rete consigli e guide valide per approcciarsi nel miglior dei modi al mondo del betting e trovare quelle info in più per vincere. Se anche tu ti stai approcciando per la prima volta al mondo delle scommesse sul calcio oppure già sei uno scommettitore ma vorresti trovare nuove tecniche e strategie per gestire al meglio le tue bet, allora sei nel posto giusto!

Ci sono tuttavia delle premesse da fare in questo settore: innanzitutto le scommesse del calcio vengono vinte sì da chi è fortunato, ma anche da chi è bravo e informato su questo settore. Capita spesso di vincere delle multiple da decine di partite oppure delle singole improbabili perché si è avuta quella intuizione in più, ma questo approccio è molto sconsigliato dagli scommettitori professionisti perché, nel lungo periodo, porta a non vincere. Il buon giocatore sa bene che tutto sta nell’approccio con cui si affrontano le scommesse sportive.

Definire l’obiettivo

Come per il mondo del lavoro o nelle relazioni, il primo importantissimo passo è quello di definire l’obiettivo. “Cosa vogliamo che le scommesse sportive ci diano?”. Questa è la domanda che ci dovremmo fare ogni volta che ci approcciamo al mondo del betting, sia se siamo neofiti, sia se vogliamo approcciarci di nuovo a questa realtà. La risposta non deve essere sicuramente quella che il betting è un modo per far soldi dato che scommettere significa assumersi anche il rischio di perdere. E’ vero, col tempo possiamo acquisire una tecnica che ci permetterà di vincere le bollette con più facilità, ma il rischio di perdere c’è sempre dato che nessuno riesce a fare pronostici precisi con il 100% di successo.

Il rischio è il fattore che può rovinare anche la multipla considerata perfetta, dove si scommette ad occhi chiusi su una grande favorita e si perde tutto per un goal subito negli ultimi minuti. Dunque le scommesse sportive sono considerate un gioco d’azzardo e come tale deve essere approcciato in maniera responsabile dal giocatore. Se pensate che scommettere online sul calcio è un metodo per fare soldi sicuri, vi sbagliate di grosso e dovreste rivedere un attimo le vostre aspettative prima di giocare. Definire quindi l’obiettivo è il primo step per giocare con parsimonia e vincere le scommesse di calcio, guadagnandovi il giusto per pagarvi una cena extra con gli amici o un weekend fuori in più.

Il trucco per approcciarsi bene alle scommesse è quello di portare sempre pazienza, non sentirsi costretto a giocare per forza tutte le settimane su dei match che non ci convincono, ed essere sempre lucidi e consapevoli di quello che si sta rischiando. Giocare responsabilmente solo quello che si è disposti a perdere è l’imperativo per ottenere successi nel lungo termine.

Per aiutarvi a fare questo, consigliamo di lasciare solo nel proprio conto i soldi che si è disposti a puntare e a perdere, così se va male non ci avrete rimesso di più di quello che potevate permettere. Se date sempre per “perse” le scommesse fatte, allora vincerete qualcosa: abbassando le aspettative, ogni vincita sarà una gioia e ogni perdita non vi farà abbassare la lucidità o addirittura “tiltare”. Il “focus” dovrà essere sempre quello di avere l’obiettivo ben chiaro in mente e di migliorarsi nel gestire il rischio, giocando singole, multiple o sistemi consapevolmente con l’approccio di chi sa bene che può perdere. Se si perde una scommessa, l’errore da non fare è quello di provare subito a tutti i costi di recuperare il debito.

Capire le quote

Da una parte ci siete voi, dall’altra parte c’è il bookmaker. E’ proprio quest ultimo che stabilisce le quote di ogni match, a seconda di tanti fattori. Se un risultato ha poche probabilità di successo, allora la quota sarà molto alta; al contrario gli eventi favorevoli hanno quote basse. Il gioco delle scommesse sportive si basa tutto su questo!

I bookmakers spesso non danno quota 2.00 ad un evento che ha il 50% di probabilità di verificarsi, perché ci sono poi tanti altri fattori da prendere in considerazione. Quello che interessa invece ad uno scommettitore è il saper leggere le quote, capacità molto importante perché permette di scovare anche le Value Bet ed impostare strategie vincenti. Dietro ad ogni quota ci sta un calcolo matematico che ci dice quante volte quell’evento si può verificare. Se dividiamo 1 per la quota e moltiplichiamo per 100, otteniamo la probabilità che quell’eventi si possa verificare. Poco prima abbiamo accennato che quota 2 indica un 50% di successo: infatti 1 / 2.00 x 100 = 50%. Se ci fai caso, questo significa che una squadra ha il 50% di vincere il match: se tu ritieni che invece questa probabilità sia più bassa, allora questa quota non è conveniente, mentre al contrario ha senso giocare questo pronostico.

Studiare I match che si andranno a giocare è una cosa buona e giusta, ma questo andrebbe fatto solo se si prendono in considerazioni le quote. Ricordiamo infatti che il rischio di perdere c’è sempre e “ne deve valere la pena” rischiare solo se la quota è congrua. Se ad esempio troviamo una favorita a 1.03, avrebbe senso scommetterci sopra, ma se la sua avversaria ha una probabilità di vincer bassa ma superiore alla sua quota, forse sarebbe conveniente scommettere su questa (oppure cambiare match).

Solo i giocatori più esperti riescono a considerare le quote e a capire cosa ci sta dietro: solo in questo modo si può giocare con intelligenza e capire bene quanto le probabilità che un certo evento si verifichi incidano sulle quote.

Analizzare i numeri

Il calcio non è una scienza esatta, per questo scommettere non vuol dire far soldi facili. I migliori scommettitori però cercano di pronosticare il più accuratamente possibile un certo evento, se si verifica o meno, analizzando numeri e leggendo le statistiche. Questo è l’unico modo per conoscere in anticipo come si può evolvere un match, almeno sulla carta, perché sul campo le cose possono cambiare. E’ il caso di certe squadre favorite che hanno preso delle batoste da squadre vaganti nelle ultime posizioni in classifica e nessuno, ma proprio nessuno, poteva aspettarsi un risultato del genere.

22bet Scommesse

Questo non vuol dire che il calcio è sempre così, ma che un evento può avere sorti differenti in qualunque momento. Scommettere significa giocare d’azzardo e il rischio di perdere c’è sempre. Lo scommettitore professionista sa bene questo e cerca di limitare il rischio analizzando bene le statistiche, in modo da vincere nel lungo termine. Le statistiche ci aiutano molto nel mondo del calcio: ad esempio analizzando le medie goal delle squadre di calcio è possibile capire quanto sia conveniente scommettere sull’Under e Over o su Goal / No Goal.

Di contro se le squadre analizzate hanno dei buoni attacchi ma anche delle buone difese, magari l’esito può riversarsi uno 0-0, levando ogni possibilità di un over vincente. Riallacciandoci al discorso che lo sport e il calcio non sono scienze esatte, conviene leggere dati e statistiche per capire meglio quali sono le probabilità con cui un evento si possa verificare.

Singole, Multiple o Sistema: quale giocare

Se abbiamo stilato una lista dei pronostici dei prossimi match, arriverà poi il momento di giocare gli incontri. E’ possibile optare per giocare singole, multiple o per un sistema, a seconda di quanto vogliamo vincere e di come vogliamo bilanciare il rischio. Nel nostro sito troverai le guide su ogni tipologia di giocata e ti consigliamo vivamente di dargli un’occhiata per capire le differenze e conoscere le strategie di giocata. Ad esempio leggendo sul nostro sito capirai come una giocata singola abbia un rischio abbastanza limitato, ma la vincita è condizionata spesso da una quota abbastanza bassa.

Al contrario, una multipla gode spesso di una buon moltiplicatore finale, dovuto anche al bonus, ma il rischio è molto alto anche se composta da match a quote basse. Per vincere una multipla occorre che tutti gli eventi si verifichino e il rischio aumenta non di poco. Il bello di azzeccare una multipla è quello di vedere un piccolo importo moltiplicarsi a dismisura e garantire vincite anche da migliaia di euro. Ci sono poi dei sistemi con i quali si possono giocare i vari pronostici, in modo tale da “correggere l’errore”. Se si sbaglia un pronostico, allora la multipla sarà ancora valida e vincente. I giocatori professionisti sono bravi nel far i sistemi, così da ottimizzare le combinazioni di partite tra di loro.

Come scommettono gli esperti

Gli scommettitori esperti si approcciano con calma e pazienza al betting, facendo meno errori del giocatore occasionale. Questo tipo di tipster utilizza delle strategie vincenti, analizza i dati e ragiona sulle quote cercando di creare delle schedine studiate. Il tipster sfrutta anche i bonus di benvenuto scommesse, in modo da ottimizzare il proprio bankroll destinato al gioco: più soldi si hanno da giocare, più sarà facile gestire le proprie scommesse. I bonus di benvenuto consistono in del credito extra pari solitamente al 100 o 200% sul primo deposito e si possono riscattare facilmente registrandosi per la prima volta su un bookmaker.

Quando si scommette con questi bonus, il rischio è nullo perché è un credito utilizzato solo per giocare: se si riuscirà a vincerlo un certo numero di volte, allora si potrà prelevare sotto forma di soldi veri. Gli esperti delle scommesse si registrano anche alle newsletter e ai Feed dei vari siti scommesse, per tenersi aggiornati sulle promo in atto: basta davvero poco per ottimizzare di molto i propri depositi e scommettere di più. Tra i bonus più amati ci sono quelli che permettono di aumentare la ricarica fatta e quelli cashback, con un rimborso sulle giocate non vincenti. Alcuni di questi siti scommessa sono 888Sports e BetFair. Quando avrete preso dimestichezza con le scommesse sportive allora sarà arrivato il momento di giocare alle scommesse live.

Puntare sulle scommesse live

Se il bello del calcio è che tutto può succedere, allora quanto potrebbe essere emozionante scommettere in maniera live? Molti siti scommessa permettono agli scommettitori di puntare delle giocate live, con quote bilanciate a seconda di cosa sta accadendo sul campo. Se la squadra favorita sta tentennando in campo, allora solo in modalità Live Betting sarà possibile puntare sulla sua sconfitta. Le quote in live possono anche essere abbastanza convenienti, ma occorre avere un approccio diverso rispetto al tipster “pre-match”.

Non sottovalutiamo dunque le giocate live perché, nonostante siano ancora poco amate, possono regalare tante emozioni e vincite. Un esempio: i tipster amano molto quando la favorita di una partita prende un goal inizialmente, perché possono provare a puntare comunque sulla rimonta con quote molto più convenienti. I giocatori che puntano live spesso si collegano al bookmaker solo alla fine del 45 ° minuto, solo dopo aver visto le condizioni in cui versano le due squadre concorrenti.

Variare il tipo di scommessa

Altro capitolo sulla nostra guida al betting è quello riservato alla tipologia di scommessa. Online è possibile trovare centinaia di pronostici tutti a portata di click. Dunque non solo 1X2, Goal / No Goal, Pari / Dispari e Under / Over: il tipster esperto ha una vasta panoramica di tutti gli esiti possibili e analizza bene le quote per scovare quale sia la giocata più conveniente che si possa fare. Gli esiti meno giocati ma più profittevoli in termini di quote sono:

  • Esiti sul secondo tempo, da giocare live quando si sono visti i primi 45 minuti di partita;
  • Risultato esatto, da giocare in singole;
  • Primo o Prossimo Goal, da giocare live o pre-match cercando di azzeccare chi segnerà per primo o il goal successivo;
  • Doppia Chance, per creare multiple lunghe ma con probabilità di successo maggiori.
Rabona Scommesse

Solo tenendo d’occhio le variazioni di quote, anche in modalità live, si possono fare dei veri e propri affari che porteranno a vincite nel lungo periodo. I bookmaker infatti stabiliscono le quote in base anche a quanti giocatori stanno scommettendo su un determinato evento e se ci sono dei “picchi” di puntate, allora le quote vengono aggiustate. Il tipster bravo tiene d’occhio le variazioni delle quote e punta nel momento più favorevole, in modo da accaparrarsi a parità di rischio, la quota migliore.

Categories: Consigli Scommesse

About Author

Renato Baldo

Admin e Fondatore di Topscommesse.com, Appassionato di Calcio e betting blogger dal 2008. Testo ogni giorno Sistemi di Scommesse, per offrire il massimo ai miei lettori. Ho Scritto anche un ebook con i 10 migliori sistemi di scommesse.