Roma, la difesa del futuro è un rebus: si complica il riscatto di Smalling

Roma, la difesa del futuro è un rebus: si complica il riscatto di Smalling
William Hill Sport Welcome Bonus

Al di là della rivoluzione societaria che porterà presto al cambio di guardia tra Pallotta e Dan Friedkin, in casa Roma c’è grande incertezza su quello che sarà il progetto tecnico futuro. Più in particolare, il d.s. Petrachi (a sua volta non certo di una conferma per la prossima stagione) deve fare i conti con una difesa che potrebbe essere totalmente stravolta nei prossimi mesi. Andiamo a vedere perchè.

I casi Fazio e Smalling

Sono tre, in particolare, i casi con cui l’ex Torino dovrà presto fare i conti: Fazio, Juan Jesus e Smalling. Nel caso dell’argentino è la carta d’identità a creare più di una perplessità: l’ex Siviglia, partito titolare, è scivolato nelle gerarchie di Fonseca anche complici diverse prestazioni non all’altezza. Fazio è considerato ancora uno dei leader dello spogliatoio, ma è evidente che la Roma attuale non può permettersi un ingaggio della sua portata per un’alternativa all’undici base.

22bet Scommesse

Discorso molto simile per Juan Jesus che, dal suo canto, è ancor meno considerato da Fonseca: il brasiliano di fatto non gioca da settembre, a gennaio è sfumato in extremis il suo passaggio alla Fiorentina ma il futuro è segnato.

Molto più urgente il caso Smalling: al di là del calo degli ultimi due mesi, l’inglese ha mostrato di essere un ottimo innesto per la difesa romanista, garantendo qualità ed esperienza. Smalling è in prestito ma senza diritto di riscatto: lo United ha già fatto sapere di rivolerlo per la prossima stagione, da capire se è solo una strategia per aumentare il prezzo. Nel caso in cui il difensore non dovesse restare a Trigoria, per la prossima stagione è pronto l’assalto a Rojo dell’Estudiantes.

Rabona Scommesse

Con Mancini, unico punto fermo per il futuro, ci sarà poi da valutare nei prossimi mesi anche il giovane Ibanez: sul brasiliano la Roma ha investito tanto, vedremo se il tempo le darà ragione.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.