Calendario Confederations Cup 2021, quando si gioca e regolamento squadre partecipanti

Calendario Confederations Cup 2021, quando si gioca e regolamento squadre partecipanti

Dopo la vittoria della Germania nel 2017, la Confederations Cup tornerà a disputarsi nel 2021, ovverosia come al solito ad un anno dai Mondiali di calcio che saranno organizzati dal Qatar. Organizzata dalla FIFA, la Confederations Cup 2021 sarà l’undicesima edizione del torneo che si sarebbe dovuto disputare in Qatar, ma a causa delle temperature torride, considerando che il torneo sarà giocato nei mesi estivi, la FIFA ha deciso di assegnare l’organizzazione della manifestazione ad un Paese della confederazione asiatica che, pur tuttavia, ad oggi è ancora da definire.

Dal mese di giugno al mese di luglio del 2021, la Calendario Confederations Cup si disputerà in presenza di un totale di otto Nazionali di calcio, delle quali una è la Nazionale del Paese organizzatrice. Le altre sette squadre Nazionali saranno invece le seguenti: la Nazionale vincitrice del Mondiale di calcio del 2018 in Russia, la Nazionale vincitrice della Coppa delle nazioni asiatiche 2019, la Nazionale che vincerà lo spareggio tra le vincenti della CONCACAF Gold Cup 2017 e la CONCACAF Gold Cup 2019, la Nazionale di calcio vincitrice della Copa América 2019, la vincitrice della coppa delle nazioni oceaniane 2020, la vincitrice del campionato europeo di calcio del 2020, e la Nazionale di calcio vincitrice della Coppa delle Nazioni Africane del 2021.

In caso di rinunce, la FIFA può completare le 8 squadre attraverso gli inviti. E’ già successo nel 2001 con la chiamata del Messico, detentore del titolo avendo vinto l’edizione del 1999, e nell’edizione della Confederations Cup successiva, quella del 2003, con la chiamata della Turchia che ai Mondiali di calcio del 2002 si era classificata al terzo posto.

La Confederations Cup è nata inizialmente come un torneo amichevole ad inviti che, chiamato Coppa Re Fahd, per le prime due edizioni, nel 1992 e nel 1995, si è disputato in Arabia Saudita. Dopodiché, a partire dal 1997 il torneo è stato gestito dalla FIFA dandone una valenza ufficiale. Pure la terza edizione di quella che poi, da Coppa Re Fahd è stata chiamata Confederations Cup, si è disputata nel 1997 in Arabia Saudita, e poi Messico nel 1999, in Corea del Sud ed in Giappone nel 2001, Francia nel 2003 e Germania nel 2015, dopodiché si è passati al torneo con cadenza quadriennale nel 2009 in Sudafrica, nel 2013 in Brasile e nel 2017 in Russia. Nell’Albo d’Oro svetta su tutti la Nazionale di calcio del Brasile che sinora ha vinto la Confederations Cup per ben quattro volte, due volte la Francia ed un successo per Germania, Argentina, Danimarca e Messico.    

Categories: News