Lo scudetto potrebbe essere assegnato durante l’estate

Lo scudetto potrebbe essere assegnato durante l’estate
William Hill Sport Welcome Bonus

La decisione odierna da parte della UEFA di rinviare a data da destinarsi le partite di Champions ed Europa League (clicca qui per saperne di più) apre nuovi scenari per la disputa di quello che resta della Serie A e di altri campionati europei. L’ipotesi di uno slittamento degli Europei in autunno o nell’estate del 2021 sarebbe accolta con un sospiro di sollievo da parte delle Federazioni locali che, quindi, avrebbero margine per completare regolarmente la stagione.

Scudetto assegnato d’estate?

In Serie A devono essere disputate ancora 12 giornate e 124 partite. Ad oggi è difficile pensare che ad inizio aprile si possa già rientrare in campo, così l’assenza della rassegna continentale dal calendario permetterebbe di rientrare in campo con più “calma” e diluire il finale di stagione fino all’estate inoltrata. Verrebbe risolta anche la questione relativa alla Coppa Italia, la cui finale potrebbe essere svolta addirittura nelle date previste o, al massimo, il prossimo 20 maggio con l’Olimpico di Roma che tornerebbe ad essere disponibile. Sono scenari ovviamente ottimistici, sperando che l’emergenza Coronavirus possa dare tregua già nelle prossime settimane.

22bet Scommesse

Assegnare lo scudetto a luglio porterebbe ovviamente ad un inizio ritardato della prossima stagione agonistica ma ciò non creerebbe problemi. Anche in caso di una disputa dell’Europeo a ottobre, da novembre a giugno ci sarebbe tempo sufficiente per portare a termine regolarmente anche la prossima annata.

Deroga per i diritti televisivi

Rabona Scommesse

In caso di fine del campionato a metà luglio ci sarebbe da fare i conti con un intoppo che, con la buona volontà di tutti, potrebbe essere superato: i diritti televisivi della Serie A di questo triennio scadono il prossimo giugno. Prende quindi corpo l’ipotesi di una deroga per qualche settimana, una soluzione che dovrebbe avere comunque il benestare della Lega Calcio, mentre la Serie B potrebbe prevedere una piccola riduzione degli incontri di playoff promozione.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.