Messi-Barcellona, cominciano le trattative per il rinnovo

Messi-Barcellona, cominciano le trattative per il rinnovo
William Hill Sport Welcome Bonus

Altro che Inter, verrebbe da dire: per qualche settimana i tifosi nerazzurri, spinti dalle parole di Massimo Moratti (clicca qui per saperne di più), hanno sognato il colpo del secolo. Leo Messi, però, è destinato a restare ancora a lungo al Barcellona.

Cominciano le trattative per il rinnovo di Messi

Il fuoriclasse argentino ha il contratto in scadenza nel 2021 e una clausola di rescissione unilaterale esercitabile fino al 10 giugno. Erano bastati questi dettagli ad infiammare le voci relative ad un possibile addio alla Catalogna di Messi. Mancava però il tassello più importante, la volontà del diretto interessato.

Come rivela la radio spagnola ‘Cope’, la prossima settimana è in programma il primo incontro “ufficiale” tra la dirigenza del Barcellona e l’entourage di Messi (col papà Jorge che come sempre sarà il suo procuratore) per discutere del rinnovo di contratto. Sul piatto ballano tanti milioni, l’argentino – a 33 anni – è consapevole che potrebbe essere uno degli ultimi rinnovi della sua carriera.

22bet Scommesse

Non è solo, però, una questione di soldi: negli ultimi mesi qualche segnale d’insofferenza per la gestione tecnica è arrivato. Messi vuole avere garanzie da quel punto di vista ed avere alle spalle una squadra che possa tornare a “dominare” in Europa come fino a qualche anno fa.

L’infortunio di Messi

Rabona Scommesse

In attesa della partenza delle trattative per il rinnovo, oggi Messi ha ripreso ad allenarsi anche se a parte. Due giorni fa, la “pulce” aveva rimediato un risentimento al quadricipite destro che aveva fatto scattare l’allarme sulle sue condizioni di salute. Oggi non ha preso parte alla seduta col gruppo ma di certo la seduta d’allenamento ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutto l’ambiente. Il suo impiego per sabato prossimo, in occasione della trasferta di Maiorca che segnerà il ritorno in campo del Barça dopo l’emergenza Covid-19, è comunque ancora in dubbio.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.