Milan, presentato Saelemaekers: “Il mio modello è Ronaldo”

Milan, presentato Saelemaekers: “Il mio modello è Ronaldo”
William Hill Sport Welcome Bonus

Arrivato proprio in chiusura della sessione invernale di calciomercato, Alexis Saelemaekers, dopo aver fatto il suo debutto con la maglia del Milan nel match di Serie A contro il Verona, è stato presentato alla stampa. Il giovane belga, classe ’99, è di certo un buon prospetto che potrà mettersi in mostra nel nostro campionato.

“Incredibile vedere Ibrahimovic negli spogliatoi”

Saelemaekers è apparso davvero emozionato e orgoglioso della chiamata del Milan: “Quando sono arrivato mi sono trovato di fronte dei grandi giocatori che ho sempre ammirato come Boban, Maldini e Ibrahimovic. Lui lo guardavo da piccolo in tv, per me è incredibile averlo ora come compagno nello spogliatoio. Tutto questo per me è uno stimolo a fare ancora meglio, raddoppierò gli sforzi in tal senso”.

22bet Scommesse

C’è ovviamente curiosità tra i tifosi rossoneri per conoscere meglio il 20enne belga, lui prova a spiegare le sue caratteristiche principali: “Giocare da terzino destro mi piace perché ho spazio per ripartire ma anche la fase offensiva mi piace: credo di avere un buon fondamentale nei cross e non ho paura dei contrasti. Da piccolo mi sono ispirato ad altri giocatori belgi, il mio stile di gioco si avvicina ad esempio a quello di Meunier. In generale, comunque, da sempre ammiro Cristiano Ronaldo: qualsiasi giovane calciatore deve avere lui come modello, è un professionista esemplare”.

Il derby e i nuovi compagni

Rabona Scommesse

Saelemaekers potrebbe per la prima volta giocare il derby di Milano già domenica: “Spero di poter dare una mano in campo, queste sono settimane particolari e i grandi giocatori vengono fuori. Dall’altra parte ci sarà Lukaku, mi ha chiamato per complimentarsi e si è detto disponibile a mostrarmi Milano. Nello spogliatoio ho legato con Bennacer che parla francese ma spero presto di poter imparare l’italiano e smentire chi, in Belgio, ha avuto dei dubbi su questo mio trasferimento al Milan“.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.