Napoli, parla Giuntoli: “Icardi fuori budget, Milik può restare. Boga molto interessante…”

Napoli, parla Giuntoli: “Icardi fuori budget, Milik può restare. Boga molto interessante…”
William Hill Sport Welcome Bonus

Lunga e ricca di spunti l’intervista che Cristiano Giuntoli, d.s. del Napoli, ha rilasciato ai microfoni di Sky Sport. Tanti i temi toccati, oltre ovviamente alla stretta attualità legata al coronavirus e alle problematiche soprattutto economiche che diversi club dovranno affrontare nei prossimi mesi: “Noi abbiamo un bilancio positivo, ci sarà un ridimensionamento generale ma i grandi campioni non verranno svalutati”.

Le strategie del Napoli in attacco

A Giuntoli è stato chiesto della situazione in attacco, considerato che Milik negli ultimi giorni è stato accostato al Milan con una certa insistenza: “Col suo entourage stiamo trattando per il rinnovo. E’ un grande giocatore, normale che piaccia a molti club, ma non ci sono state richieste ufficiali. Icardi? Chi non lo vorrebbe in squadra? Ma è lontano dalle nostre possibilità. Boga? Credo sia un giocatore importante, bravo nell’uno contro uno e capace di giocare su entrambi i lati”.

22bet Scommesse

Il d.s. del Napoli parla poi di due giovani che stanno attraversando un momento complicato, probabilmente anche a causa delle aspettative generate dagli investimenti fatti dal club su di loro: “Lozano ha giocato buone partite con Ancelotti, non ha fatto benissimo ma neppure malissimo. Paga alcuni problemi fisici che hanno determinato una condizione fisica non ottimale: in futuro riuscirà a dimostrare ciò di cui è capace. Meret? Crediamo in lui, l’abbiamo preso quando aveva 18 partite in Serie A. Gattuso gli sta preferendo Ospina ma sta lavorando molto anche coi piedi e sta diventando quello che noi volevamo”.

Il futuro di Gattuso

Rabona Scommesse

Giuntoli ha poi parlato di Gattuso, della sua eventuale conferma e della sua idea di calcio: “Lui è contento qui e il club è soddisfatto del suo lavoro. Non abbiamo più parlato della conferma a causa dell’emergenza ma abbiamo già lavorato per prendere elementi adatti alla sua idea di calcio: Demme, Lobotka, Politano…Abbiamo preso anche Petagna che è giovane e ha segnato già tanti gol in A, poi c’è anche Rrahmani, bravo in marcatura e nell’impostazione”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.