Preliminari Champions, shock Porto e Celtic: eliminati! Ajax avanti con tre rigori

Preliminari Champions, shock Porto e Celtic: eliminati! Ajax avanti con tre rigori

Serata ricca di emozioni e colpi di scena: i preliminari di Champions League regalano almeno due sorprese clamorose e altre eliminazioni decisamente contro pronostico. A lasciarci le penne sono big del calibro di Porto e Celtic, ma fanno scalpore anche le eliminazioni di Dinamo Kiev e Basilea. Ma andiamo con ordine e andiamo a ricapitolare quanto successo.

Preliminari Champions, tabellone squadre campioni

Nel percorso riservato alle squadre campioni fa rumore il 3-4 rimediato dal Celtic, in casa, contro i romeni del Cluj, punteggio che sancisce l’eliminazione degli uomini di Lennon. Gli scozzesi avevano conquistato un buon 1-1 in trasferta ma già all’intervallo erano sotto di un gol (Deac). Forrest ed Edouard hanno ribaltato il punteggio nel giro di un quarto d’ora, il Cluj ha risposto al 74′ col gol di Omrani su rigore. Due minuti dopo, Christie regalava il 3-2 al Celtic: sembrava dover essere il colpo del k.o. per i romeni che, però, hanno siglato il 3-3 all’80’, ancora con Omrani, e addirittura il 4-3 in pieno recupero e in contropiede con Tucudean.

Bella impresa dell’Apoel, che in Azerbaijan contro il Qarabag vince 2-0 e ribalta l’1-2 dell’andata, mentre la Dinamo Zagabria passeggia in Ungheria contro il Ferencvaros (0-4), dopo l’1-1 di sette giorni fa. Avanti anche la Stella Rossa, ai rigori, in casa del Copenaghen (doppio 1-1), il Rosenborg rifila un altro 3-1 agli sloveni del Maribor.

C’era poi grande attesa per l’Ajax, reduce dal 2-2 di Salonicco col Paok. I greci spaventano l’Amsterdam Arena col gol del vantaggio di Biseswar al 23′: Tadic sbaglia un rigore alla mezz’ora ma ne realizza un altro a due minuti dall’intervallo. La partita si mantiene in bilico fino a dieci dalla fine: Tagliafico, di testa, realizza il 2-1, ancora Tadic dal dischetto sigla il 3-1. Il Paok rientra in partita troppo tardi, con la doppietta di Biseswar siglata al 94′. Finisce 3-2, Ajax avanti.

Preliminari Champions, tabellone squadre piazzate

La sorpresa più clamorosa arriva dal Do Dragao, dove il Porto è stato eliminato dal Krasnodar: 3-2 il finale a favore dei russi, che pure avevano perso in casa (0-1) nel match d’andata. Al quarto d’ora gli ospiti sono in avanti già di due reti, Vilhena e Suleymanov, proprio l’attaccante russo sigla la doppietta poco dopo la mezz’ora: 0-3 all’intervallo, nemmeno nei peggiori incubi. Il Porto si rifà sotto con Ze Luis e Diaz, ma nel quarto d’ora finale non arrivano grosse occasioni: fischi assordanti e clamorosa eliminazione.

Va fuori anche la Dinamo Kiev, eliminata dal Club Brugge (3-3, dopo l’1-0 dei belgi all’andata), mentre l’Olympiakos fa due su due col Basaksehir vincendo anche il ritorno, stavolta per 2-0. Eliminato il Basilea per mano del Lask Linz: gli austriaci avevano già fatto il colpaccio in terra svizzera (2-1), il 3-1 in Austria è un altro risultato inaspettato in questa pazza serata di Champions.

Queste sono le sei sfide finali per accedere alla fase a gironi di Champions League: Dinamo Zagabria-Rosenborg, Cluj-Slavia Praga, Young Boys-Stella Rossa, Apoel-Ajax, Lask Linz-Club Brugge, Olympiakos-Krasnodar.

Categories: News

About Author

Renato Baldo

Admin e Fondatore di Topscommesse.com, Appassionato di Calcio e betting blogger dal 2008. Testo ogni giorno Sistemi di Scommesse, per offrire il massimo ai miei lettori. Ho Scritto anche un ebook con i 10 migliori sistemi di scommesse.