Bayern Monaco, ufficiale l’esonero di Kovac

Bayern Monaco, ufficiale l’esonero di Kovac
William Hill Sport Welcome Bonus

In serata è arrivata l’ufficialità: Niko Kovac non è più l’allenatore del Bayern Monaco dopo la rescissione consensuale del contratto che legava il croato al club bavarese. Non una gran sorpresa considerate le grandi polemiche delle ultime settimane per il gioco espresso dalla squadra e i risultati decisamente deludenti in Bundesliga. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la clamorosa sconfitta di sabato pomeriggio a Francoforte, contro l’Eintracht: un 5-1 storico che, peraltro, ha fatto scivolare il Bayern al terzo posto (in compagnia di Lipsia, Friburgo e Schalke 04) a -4 dal Borussia Monchengladbach primo e a -1 dal Dortmund.

22bet Scommesse

Le prime dichiarazioni di Kovac

A far da contraltare ci pensa l’inizio di Champions League perfetto (3 vittorie su 3 e l’incredibile 7-2 rifilato al Tottenham in trasferta) ma non è bastato a Kovac per salvare la panchina. Il croato, che da calciatore aveva indossato la maglia del Bayern, lascia dopo aver vinto tre trofei la scorsa stagione (Supercoppa, persa poi quest’anno, coppa di Germania e Bundesliga). Il tecnico ha rilasciato anche alcune dichiarazioni ufficiali: “Credo sia la decisione giusta per il club in questo momento. Gli ultimi risultati e la prestazione di ieri mi hanno fatto riflettere e siamo giunti a questa conclusione. Con mio fratello e il mio team abbiamo vinto tre trofei, sono stati bei momenti: ringrazio il club e gli auguro il meglio per il futuro”.

Allegri e Mourinho tra i “papabili”

Rabona Scommesse

Dopo l’esonero di Kovac è inevitabilmente scattato il toto-allenatore per il Bayern Monaco. Il favorito numero uno è Jose Mourinho: il portoghese negli ultimi tempi aveva ammesso di voler studiare il tedesco, non scartando l’ipotesi di un’avventura in Germania. C’è poi anche la pista che porta a Max Allegri (in questo caso la lingua sarebbe un ostacolo importante, soprattutto a stagione in corso), oltre a quella di Ralf Ragnick, ex tecnico del Lipsia.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.