Calciomercato Milan, ora le cessioni di Donnarumma e Suso sono quasi obbligate

Calciomercato Milan, ora le cessioni di Donnarumma e Suso sono quasi obbligate
William Hill Sport Welcome Bonus

140 milioni di euro: è questo il passivo di bilancio con cui il Milan dovrà necessariamente fare i conti nella prossima sessione di calciomercato invernale. I rossoneri hanno condotto una campagna acquista dispendiosa, che aveva già fatto seguito agli acquisti onerosi di Piatek e Paquetà nel gennaio scorso. La situazione, insomma, è diventata insostenibile e, prima di dover fare i conti con guai ben peggiori, l’imperativo è ora vendere. Possibilmente bene.

I principali indiziati a lasciare Milanello a metà stagione sono sempre loro due, Donnarumma e Suso: entrambi garantirebbero un’ottima plusvalenza visto che sono costati zero ma il vero problema ad oggi è trovare acquirenti. Ecco allora che sullo sfondo le piste che portano alle cessioni di Paquetà (ne abbiamo parlato qualche giorno fa in questo articolo) e Kessie sono ugualmente praticabili.

22bet Scommesse

Donnarumma-PSG, l’affare si farà?

Gianluigi Donnarumma è ovviamente il prezzo pregiato dell’argenteria rossonera. Titolare della nazionale, a 20 anni già ha anni alle spalle da numero uno di una delle maglie più pesanti al mondo. Peccato, però, che il suo valore sia diminuito, e non poco, dopo l’ultima stagione non esaltante. Il PSG, da sempre sulle sue tracce, ci aveva provato con 20 milioni più Areola, il portiere napoletano è rimasto a Milano.

Da Parigi, però, potrebbero riprovarci nonostante nel frattempo sia arrivato Keylor Navas. Sarà quindi interessante capire fin dove potrà spingersi Leonardo, fino a qualche mese fa d.s. del Milan e in parte responsabile del clamoroso passivo di bilancio

Nessuna offerta per Suso?

Rabona Scommesse

La situazione è più complicata per Suso: lo spagnolo è valutato dal Milan non meno di 35 milioni di euro ma non è arrivata alcuna offerta vicina a quella cifra. Il Milan prova comunque a coltivare qualche interesse in giro per l’Europa (si era parlato del Lione) ma un fattore decisivo è quello relativo alla volontà dell’ex Liverpool che a Milano sta benissimo. E allora occhio a Kessie al Wolverhampton, una trattativa che poteva già concretizzarsi a fine estate…

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.