Juventus, Mandzukic verso l’addio: fuori dai convocati per Firenze

Juventus, Mandzukic verso l’addio: fuori dai convocati per Firenze

Fino a pochi mesi fa era uno degli idoli indiscussi della tifoseria, insostituibile per Allegri che l’aveva “trasformato” in tornante ricevendo in cambio un rendimento ad altissimo livello durante le ultime stagioni: Mario Mandzukic, oggi, è soltanto un esubero di lusso nella rosa a disposizione di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano l’ha di fatto messo ai margini della prima squadra e, oggi, arriva un’altra piccola umiliazione per l’ex Bayern che potrebbe essere il preludio alla sua partenza.

Mandzukic non convocato per la trasferta a Firenze

Dopo l’esclusione dalla lista Champions, comunque nell’aria visto che gli esuberi erano 3 (diventati due dopo l’infortunio di Chiellini), ecco un’altra stangata per Mandzukic: “SuperMario” è stato escluso dalla lista dei convocati di Sarri per la trasferta contro la Fiorentina. E’ praticamente il passo d’addio che potrebbe arrivare anche molto prima del previsto.

Il croato, infatti, è richiesto in Qatar (non è per ora trapelato il nome del club che vorrebbe ingaggiarlo) dove il mercato in entrata chiude a fine settembre. C’è, quindi, tempo a sufficienza per chiudere una cessione che di certo accontenterebbe il giocatore dal punto di vista economico ma che di fatto segnerebbe la fine della sua carriera ad alti livelli.

La sensazione è che la situazione sia molto diversa dallo scorso mese, quando Mandzukic era intenzionato a giocarsi fino in fondo le sue carte alla Juventus, rifiutando anche offerte molto allettanti da club europei

Il no al Manchester United

Sì, perché di fatto i bianconeri l’avevano già ceduto al Manchester United a metà agosto: sembrava poter essere un affare pronto alla chiusura, Mandzukic preferì restare, convinto di poter scalare le gerarchie. E’ diventato, però, la quarta scelta in attacco e attendere gennaio per un trasferimento in Premier ad oggi non è un’opzione. Il Qatar è più vicino di quanto non possa sembrare…

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.