Milan e Lazio, corsa a due per Szoboszlai

Milan e Lazio, corsa a due per Szoboszlai
William Hill Sport Welcome Bonus

Si chiama Dominik Szoboszlai, è ritenuto uno dei talenti emergenti più interessanti nell’intero panorama europeo e potrebbe avere un futuro, immediato, nel nostro campionato. Sul centrocampista ungherese è vivo l’interesse di alcuni club nostrani: se in passato si era parlato del Napoli, nelle ultime settimane la rosa si è ristretta a due nomi: Lazio e Milan.

Rossoneri favoriti dalla presenza di Rangnick?

I biancocelesti, d’altronde, hanno abituato a colpi di questo tipo che, col tempo, hanno portato il club di Lotito a lottare anche per lo scudetto. Ad oggi, però, il Milan appare in vantaggio, pronto a giocare il jolly: Ralf Rangnick.

Il tedesco, con ogni probabilità, sarà non solo il nuovo allenatore dei rossoneri, ma gestirà anche la parte tecnica. Ruolo che già ricopre per la Red Bull e che lo ha portato a conoscere alla perfezione le qualità e i margini di miglioramento di Szoboszlai. L’ungherese, infatti, è un pilastro del Salisburgo, club che fa parte dell’universo Red Bull e che è riuscito a lanciare nel calcio che conta anche un certo Haaland.

22bet Scommesse

Szoboszlai, classe 2000, vanta già 8 presenze in nazionale ed è un vero “pallino” di Rangnick, pronto ad affidarsi alla sua tecnica e fisicità per rifondare il centrocampo del Milan. Da Salisburgo, peraltro, arrivano mezze conferme: “Ci sono stati pochi contatti con Rangnick nelle ultime settimane, non sappiamo se sarà manager del Milan. Per noi è fondamentale che il ragazzo completi la sua crescita”, le parole del d.s. Freund.

La richiesta del Salisburgo

Rabona Scommesse

L’operazione Szoboszlai avrebbe anche l’ok di Gazidis: l’a.d. del Milan potrebbe approfittare di una vantaggiosa clausola di rescissione che porterebbe l’ungherese a liberarsi dal club austriaco in cambio di 24 milioni di euro, pagabili in tre anni. Il Milan è per il momento fermo su un’offerta da 20 milioni di euro ma è evidente che il giovane regista sia un obiettivo ampiamente alla portata.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.