Milan-Spal 1-0, Suso regala il primo successo a Pioli

Milan-Spal 1-0, Suso regala il primo successo a Pioli
William Hill Sport Welcome Bonus

Proprio lui, direbbe un noto telecronista: è Suso, quello che per molti è l’origine di tutti i “mali” rossoneri di questa stagione, a regalare la prima vittoria di Stefano Pioli alla guida del Milan. Lo spagnolo decide la sfida con la Spal, che ha chiuso la decima giornata, con una stupenda punizione ad inizio ripresa. I rossoneri risalgono in classifica, conquistano il quarto successo stagionale e agguantano il Parma al nono posto in classifica.

Suso e Leao esclusi dall’undici iniziale

Pioli, dopo un punto in due partite, ha provato a dare una nuova sferzata ai suoi con decisioni forti: fuori Suso e Leao, dentro Duarte, Bennacer e Castillejo dal primo minuto. Proprio lo spagnolo è protagonista dell’unica azione gol di un soporifero primo tempo, colpendo la traversa nei minuti iniziali del match. La Spal, alla quinta sconfitta su altrettante trasferte e ora penultima in classifica, si affida a Petagna e Floccari per salire e qualche situazione pericolosa riesce a crearla. Nulla di che, Donnarumma non corre mai pericoli seri.

22bet Scommesse

Punizione vincente di Suso

Proprio Suso, fischiatissimo da San Siro, entra ad inizio ripresa per Castillejo e mette a segno una punizione magistrale prima dell’ora di gioco: la conclusione lascia immobile Berisha. Il gol non scioglie il Milan che, anzi, si arrocca in difesa del vantaggio. Gli ospiti ci provano con Kurtic e Floccari ma non pungono, Paquetà a dieci dalla fine ha la palla del 2-0 ma il portiere ospite gli sbarra la strada.

Rabona Scommesse

Finisce così 1-0 una partita brutta, mal giocata da entrambe le squadre ma che almeno toglie un primo peso dalle spalle di Pioli: il suo Milan è destinato a crescere ma con questo Piatek, tornato l’ombra di se stesso, e con Calhanoglu poco ispirato come stasera sarà davvero dura risalire la china. Nonostante il rientro di Bonaventura in campo nei minuti finali.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.