Serie A, la Lega propone il 13 giugno per la ripartenza

Serie A, la Lega propone il 13 giugno per la ripartenza
William Hill Sport Welcome Bonus

La FIGC ha accettato il nuovo protocollo sanitario, modificato con le novità volute dal Comitato Tecnico Scientifico, il Ministro Spadafora ha dato l’ok al via degli allenamenti individuali e, a chiudere una giornata decisiva per il nostro calcio, è arrivata la notizia tanto attesa: la Lega Calcio ha proposto il 13 giugno come data per far ripartire la stagione agonistica in Italia.

Si giocherebbe ogni tre giorni

Restano le polemiche proprio sul protocollo sanitario, considerato troppo stringente, ma per il momento sono stati fatti avanti passi in avanti decisivi. Con un inizio fissato il 13 giugno si potrebbe rispettare l’obiettivo, peraltro fissato dalla UEFA, di chiudere le competizioni nazionali entro il 2 agosto. Un dettaglio infatti da non sottovalutare è proprio questo: si avrebbe il tempo, giocando ogni tre giorni, di terminare anche la Coppa Italia. Le semifinali di ritorno (Juve-Milan e Napoli-Inter) verrebbero disputate l’1 luglio, con finale poi prevista il 22 dello stesso mese. Senza dimenticare che in questo modo si chiuderebbero anche le polemiche con le tv, obbligate poi a rispettare le scadenze dei pagamenti.

22bet Scommesse

Il tour de force sarebbe comunque clamoroso, considerata anche la stagione estiva, per i club ancora impegnati in Europa: Napoli, Juventus, Atalanta, Inter e Roma giocheranno anche ad agosto visto che il programma della UEFA è proprio quello di concludere Champions ed Europa League prima di settembre.

Le votazioni dell’assemblea di Lega

Probabilmente anche per questo motivo la stragrande maggioranza (16 club su 20) ha votato oggi a favore di una ripresa il 13 giugno, e non il 20 giugno, durante l’assemblea di Lega. Le squadre avranno così circa 4 settimane di tempo per ritrovare la forma e preparare al meglio la fase finale della stagione.

Rabona Scommesse

Per avere l’ufficialità dell’inizio della Serie A il 13 giugno bisognerà attendere l’ok definitivo del Governo. Sarà importante capire anche il protocollo da attuare per le trasferte e per i viaggi (oltre che per i ritiri), dettagli che comunque potranno essere perfezionati nelle prossime settimane.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.