Calciomercato Juve, 4 nazionali e Icardi nel mirino

Calciomercato Juve, 4 nazionali e Icardi nel mirino
William Hill Sport Welcome Bonus

In casa Juventus si programma il futuro, consapevoli che storicamente la Vecchia Signora è legata a doppio filo da un nucleo italiano che è stato alla base di tanti successi. I movimenti saranno probabilmente tanti nella prossima sessione di calciomercato, si tenterà di mettere a disposizione di Sarri una rosa più adatta ai suoi dettami tattici e che possa eventualmente sopperire anche alla partenza di Cristiano Ronaldo. Non è scontato che il fuoriclasse bianconero resterà in bianconero anche il prossimo anno, il piano B deve essere già delineato. Andiamo a vedere come.

Calciomercato Juve, la difesa

Detto dei rinnovi di Chiellini e Buffon alle porte, il reparto arretrato sarà quello meno coinvolto nella restaurazione di Paratici. La Juventus è vigile sul futuro di Donnarumma, ma non sono stati mossi passi ufficiali, mentre invece è stato rinnovato il contratto a Szczesny. Qualche movimento ci sarà sugli esterni e il nome di Emerson Palmieri (che Sarri ha già avuto al Chelsea) continua a circolare con insistenza.

22bet Scommesse

Calciomercato Juve, il centrocampo

E’ qui che si consumerà la rivoluzione estiva: Pjanic e Khedira sono destinati a lasciare lo Stadium, il tecnico bianconero vorrebbe riavere Jorginho a sua disposizione, ma il nazionale azzurro ha ormai una valutazione tra i 70 e gli 80 milioni di euro. Più abbordabile Tonali, peraltro “promosso” da Sarri, mentre si proverà l’assalto a Lorenzo Pellegrini che andrebbe a formare un comparto di mezzali di altissimo livello con la conferma di Bentancur e l’arrivo già ratificato di Kulusevski. Sullo sfondo c’è il sogno Pogba: inutile sottolineare che un eventuale arrivo del francese mischierebbe ulteriormente le carte.

Calciomercato Juve, l’attacco

Rabona Scommesse

Chiesa è l’obiettivo numero uno del calciomercato estivo della Juventus. I bianconeri romperanno gli indugi, consapevoli che su Douglas Costa non si può fare troppo affidamento vista la fragilità fisica. Nell’idea di Sarri c’è il tridente con Dybala, centrale nel nuovo progetto, e Icardi, che prenderebbe il posto di Higuain, con Bernardeschi semplice alternativa. Il tutto, ovviamente, nel caso in cui CR7 decida di lasciare Torino…

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.